image desctription

NEWS

U.S.D. ARCO 1895

image description

COLPACCIO AL BRIAMASCO, BATTUTA LA CAPOLISTA

18.11.2019

Ecco il colpaccio che, sottovoce, parlando di motivazioni e qualità, ci auguravamo la settimana scorsa; nella sfida con la capolista, le prime non potevano mancare, le seconde sapevamo di averle e questa volta mister Zasa le ha utilizzate a dovere e con coraggio.

Il Trento inizia subito con un colpo di testa di Sottovia, sfiorando l’incrocio dei pali e due minuti dopo sfruttando una palla sporca in uscita, bloccata dal terreno bagnato, lo stesso Sottovia supera Bonomi, leggermente avanzato e fuori dai pali, con una conclusione a giro, 1 a 0.
Reagisce subito, un grande Tisi, in grado di far reparto da solo, impegnando il portiere dalla distanza, seguito poi da Miani, capitano per l’occasione, che prova ad infilare l’estremo difensore avversario sul proprio palo.
A dieci minuti dal riposo il raddoppio aquilotto, gran giocata del 2000 Trevisan, con lancio millimetrico da 40 metri che pesca Sottovia in area e Bonomi è superato, 2 a 0.

Bonomi dimostra il suo valore nel finale, quando è decisivo, sulla botta sicura di Ferraglia. La parata di fine primo tempo è la premessa per la rimonta nel secondo.

Tre cambi nel Trento, fra i quali il bomber Sottovia, mentre Zasa comincia a mescolare le carte dal quarto d’ora della ripresa, gettando nella mischia Cicuttini.
È proprio il vecchio leone che accorcia le distanze, con una deviazione sottoporta, dopo un’azione confusa su calcio d’angolo, 2 a 1.
Dieci minuti più tardi, la perla del 2002 De Nardi che, da venticinque metri, insacca con un gran destro infilandolo nell’angolino, ed è pareggio, 2 a 2. A cinque minuti dal termine, arriva il KO per la capolista, con un’altra botta di Grossi, da trenta metri, complice una deviazione di un aquilotto, supera Cazzaro, 2 a 3.
Nel finale, il Trento prova l’assedio alla blindatissima porta di Bonomi, ma il risultato non cambia più.

Grande festa negli spogliatoi e la consapevolezza di aver le qualità per far bene…se ci si mette il cuore.

Il settore giovanile vive invece un weekend in chiaro scuro.

Juniores sonoramente sconfitti sul campo della ViPo per 3 a 1 così come gli Under17 élite sul campo del Trento per 2 a 0.
Meglio gli Under15 élite che vincono in casa con il Pinè per 4 a 1.
Nei campionati provinciali gli Under17 superano 0 a 1 la Baone e si portano al secondo posto in classifica, mentre gli Under15 continuano a far divertire il pubblico imponendosi 10 a 0 sull’Anaune.
Superati 2 a 3 in casa gli Under14 dal Trento.

Allegati

U.S.D. ARCO 1895

  • Via Pomerio, 7
    ARCO 38062 (TN)

  • +39 0464 516181 cell.+39 335 142 5877

  • usarco@arcocalcio.it