image desctription

NEWS

U.S.D. ARCO 1895

image description
image description

I GIOVANISSIMI PERDONO LA TESTA

04.12.2017 ALLIEVI ÈLITE

Bella gara con l’US Civezzano Sport, giocata a campi invertiti e nel pomeriggio causa neve.Vincono i gialloblu per 4 a 0 ma con non poca fatica soprattutto nel primo tempo.

Mister Azzolini continua la rotazione dei suoi ragazzi, dando la possibilità a tutti di mostrare le proprie qualità.
Di fronte una squadra ben messa in campo con difesa a tre e centrale molto basso, attaccanti particolarmente veloci e abili sull’anticipo.
I nostri faticano più del solito ad imporre il gioco, gli avversari pungono davanti, aggrediscono a centrocampo e applicano sistematicamente la tattica del fuorigioco con successo.
Complimenti al direttore di gara molto attento, bella la sua prestazione.
È il fuorigioco a dare fastidio: mister Azzolini sposta Martello a sinistra a creare spazi ed è la svolta.
Salvi, da sinistra, studia la risalita della difesa avversaria e la prende in contropiede puntando sul fondo, servendo all’indietro un tap-in al compagno di sempre, Berardinelli, che infila a porta vuota.
Scardinata la difesa, il secondo tempo è in discesa, un’ottima giocata di Etthairi che serve egregiamente Berardinelli il quale stoppa di sinistro e infila il portiere di destro. Berardinelli fa il terzo ricevendo palla su azione ben impostata dalla difesa, con l’assist finale da Parolari. Spazio a Etthairi per il poker che dall’esterno si accentra e con un destro a giro infila la porta avversaria chiudendo di fatto la partita.
Il Civezzano continua la sua partita, ma i nuovi entrati gialloblu controllano senza troppa fatica e attendono il fischio finale per riscaldarsi con il tè di mamma Nicoletta.


GIOVANISSIMI ÈLITE

Sconfitta casalinga pesante per la squadra di mister Corraini che esce sconfitta 0 a 4 dalla sfida al vertice con l’AC Trento.

Come domenica scorsa, Betta e compagni, non entrano in campo con la mentalità giusta per affrontare la fase finale élite.
Ma questa volta di fronte hanno un Trento che in estate ha lavorato bene, portandosi a casa una rosa di giocatori molto fisici e indubbiamente tecnici.
La difesa a tre arcense non regge l’urto della corazzata aquilotta, soprattutto all'esterno, dove più volte gli avversari creano le occasioni più pericolose.
Il centrocampo non è in giornata, la difesa è lasciata scoperta, soprattutto sulle fasce, l’attacco deve arrangiarsi in mezzo a due centrali ben piazzati.
I giocatori più tecnici non sono efficaci e cercano sempre le soluzioni meno semplici, mentre i giocatori del Trento sono molto aggressivi e concreti.
Il primo gol arriva su calcio d’angolo, segue il raddoppio su un tiro deviato fortuitamente, che spiazza Vivaldi, poi ancora e solo Trento e si va al riposo sul 3 a 0.
Secondo tempo migliore del primo da parte dei gialloblu arcensi (oggi in rosso per ospitalità alla squadra del capoluogo), ma ormai la “frittata” è fatta, gli avversari si chiudono e attendono di rimessa per fare il quarto gol, quindi  palle lunghe, anche in tribuna, fino alla fine.

Lezione da ricordare e da metabolizzare come punto di partenza per una squadra che ha ambizioni di vittoria finale.

Sotto con il lavoro e ………………maglia sudata sempre !!!

Allegati

U.S.D. ARCO 1895

  • Via Pomerio, 7
    ARCO 38062 (TN)

  • +39 0464 516181 cell.+39 335 142 5877

  • usarco@arcocalcio.it